Uno sguardo ai convegni di Oil&nonoil: il punto sull’Anagrafe della Rete e sulle Bonifiche

  ARTICOLI, Intervista

Pubblichiamo le prime due sintesi di convegni inseriti nel programma “Formazione e informazione” che si svolgerà durante i tre giorni di Oil&nonoil (Roma, 23 e 24 ottobre). Rilevante il contributo delle associazioni e delle aziende nel trattare temi che sono di interesse per gli imprenditori del settore.

 

Avviamo la pubblicazione degli abstract dei convegni e dei seminari in programma nei due giorni di Oil&nonoil – a Roma – Palazzo dei Congressi, il 23 e 24 Ottobre prossimi.

Ricco e variegato il contributo delle associazioni e delle aziende al programma, che raccoglie i temi di attualità che toccano molteplici aspetti della vita della rete di distribuzione dei carburanit e delle energie per la mobilità.

Il programma approfondirà aspetti normativi, metodi organizzativi, nuove modalità di business, ma soprattutto offrirà agli operatori risposte agli interrogativi e strumenti per interpretare il cambiamento e proiettare la propria attività nel futuro, cercando di identificare i cambiamenti necessari e urgenti.

Il programma completo degli appuntamenti sarà pubblicato sul sito a metà della prossima settimana, ora forniamo le prime due sintesi di appuntamenti con il calendario ben definito.

 

ANAGRAFE CARBURANTI. PUNTO DI PARTENZA O PUNTO DI ARRIVO?

A cura di Oil&nonoil in collaborazione con Unione Petrolifera

Mercoledi 23 ottobre 2019 – Sala Falco – dalle 11.00 alle ore 13.00

 

L’anagrafe della rete ha sicuramente consentito una migliore conoscenza della struttura distributiva dei carburanti, nonostante, per alcuni aspetti, abbia dato risultati differenti da quelli attesi. Sull’articolato normativo esistente vanno innestati nuovi elementi sia per giungere alla definizione di un quadro preciso della composizione della rete distributiva sia per identificare con chiarezza i casi di incompatibilità.

Strumento fondamentale per giungere a una fotografia istantanea della rete è il nuovo Portale in cui saranno inscritte tutte le variazioni (chiusure, nuovi impianti, cambio di titolarità del titolo autorizzativo).

Il funzionamento del portale e le potenzialità di offerta informativa e statistica saranno illustrate da Infocamere.

Il Ministero dello Sviluppo Economico, oltre a fornire i dati aggiornati sulla consistenza della rete e sulle casistiche di incompatibilità con le relative situazioni di adeguamento o chiusura dei punti vendita, indicherà le linee di sviluppo mirate a ad avviare la cosiddetta “fase dinamica” dell’Anagrafe.

 

Modera:

  • Gabriele Masini – Direttore Staffetta Quotidiana

Intervengono:

  • Guido di Napoli – Dirigente della Divisione “Mercato e logistica dei prodotti petroliferi e dei carburanti” della Direzione Generale Sicurezza dell’approvvigionamento e per le infrastrutture energetiche, MISE
  • Andrea Pappaianni – Direzione servizi a Imprese, Pubblica Amministrazione, Professionisti e altri utenti Pubblica Amministrazione, Infocamere
  • Massimiliano Giannocco – Responsabile Rapporti istituzionali presso Unione Petrolifera
  • Gian Maria Orsolini – Responsabile Rete e Area Tecnico Operativa Assopetroli
  • Innocenzo di Donato – Referente del gruppo ristretto del Settore Carburanti –Commissione Attività Produttive della Conferenza delle Regioni.

 

 

20 ANNI DI BONIFICHE AMBIENTALI NELLA RETE DISTRIBUTIVA CARBURANTI, LUCI E OMBRE

A cura di Oil&nonoil in collaborazione con Unione Petrolifera

Giovedi 24 ottobre 2019 – Sala Colibrì – dalle 10.00 alle ore 12.00

 

Sono trascorsi 20 anni dalla prima norma nazionale, Dm 471/99, sulla bonifica dei siti contaminati e molto è cambiato, anche per la rete carburanti.

Si è passati dalla definizione degli obiettivi di bonifica secondo un approccio tabellare all’utilizzo dell’analisi di rischio, anche se l’approccio è stato parzialmente rivisto negli anni. Alla bonifica dei punti vendita è stato dedicato un provvedimento speciale, il DM 31/2015, per la standardizzazione delle procedure al fine di ridurre i tempi degli interventi.

Non tutto è stato risolto e sul tema ne parleranno istituzioni, amministrazioni ed operatori privati per tracciare la direzione da seguire

 

Introduce e modera: Donatella Giacopetti – Resp. Salute Sicurezza e Ambiente, Unione Petrolifera

Intervengono:

  • Luciana Distaso – Dirigente divisione III Bonifiche e Risanamento, Ministero dell’Ambiente *
  • Fabio Pascarella – Resp. Area Caratterizzazione e protezione siti contaminati, ISPRA
  • Bonaventura Sorrentino – Partner Studio legale e tributario Sorrentino Pasca Toma
  • Claudio Carusi – Manager settore Ambientale Mares Srl

 

*in attesa di conferma