PROGRAMMA EVENTI E CONVEGNI

Oil&nonOil affianca all’esposizione un ricco programma di convegni, seminari e workshop.

L’occasione ideale per confrontarsi su tendenze ed evoluzioni del mercato

Mercoledì 24 novembre 2021

 

09:30-11:00 • SALA BLU, Padiglione 12
Vi.Vi.Fir (Vidimazione Virtuale dei Formulari) e R.E.N.T.Ri (Registro Elettronico Nazionale sulla tracciabilità dei rifiuti).
La digital transformation applicata alla gestione amministrativa dei rifiuti: una rivoluzione in corso

a cura di: Euroinformatica Srl

PROGRAMMA

Euroinformatica, dopo aver inaugurato lo scorso anno un percorso di webinars per supportare i propri clienti e tutte le aziende che sono coinvolte nella filiera dei rifiuti e ambientale (produttori di rifiuti, operatori e consulenti) continua nel suo impegno anche per quest’anno.
Questo incontro fa parte del percorso di aggiornamento per illustrare i passi operativi sulla digitalizzazione degli adempimenti e sperimentazione del R.E.N.T.Ri e per fornire le chiavi di lettura su Registri elettronici e Formulari digitali.
Il workshop ha l’obiettivo di fornire un flash sulle ultime importanti novità in materia di gestione dei rifiuti e sulle evoluzioni della situazione nella sperimentazione del R.E.N.T.Ri.
Euroinformatica è parte della sperimentazione con ATLANTIDE, software per la gestione dei rifiuti.

TEMATICHE

• flash sulle novità normative in materia ambientale e gestione dei rifiuti
• situazione della sperimentazione del prototipo del RENTRi (Registro Elettronico sulla Tracciabilità dei rifiuti):
– profilazione sul portale
– gestione delle firme
– gestione delle deleghe
– tracciabilità: registri e formulari
– protocolli di comunicazione del registri di carico-scarico per i gestionali
• come si presenta, attualmente, il registro del prototipo del RENTRi
• prossimo coinvolgimento diretto dei produttori e degli operatori dotati di un proprio sistema gestionale
• Atlantide DS.8, software per la gestione dei rifiuti

Intervengono:
Ottavio Sgariglia, Environmental ICT Technology Specialist e delegato Assintel al Tavolo Tecnico del MITE sulla Interoperabilità del R.E.N.T.Ri
Emanuele Fanizzi, CEO & co-founder Hyper, editoria giuridica ambientale
Barbara Mignani, Marketing & Communication Euroinformatica

09:30-13:00 • SALA VERDE, Padiglione 12
Biometano e BioGNL, una soluzione alla crisi climatica ed energetica
a cura di: Assogasmetano – Associazione Nazionale Imprese Distributrici Metano Autotrazione

PROGRAMMA

La recente crisi energetica, al pari di quella climatica, ripropone con forza il tema strategico dell’approvvigionamento e della diversificazione delle fonti. Il biometano è un gas rinnovabile, soddisfa i requisiti dell’economia circolare e rappresenta una soluzione immediata, efficace e strategica per il nostro Paese sia per risolvere i problemi ambientali che quelli energetici.
Il convegno intende focalizzare tutti gli aspetti precedentemente citati per posizionare correttamente il biometano nel ruolo di grande importanza che gli compete, anche nella mobilità delle persone e delle merci, per una transizione energetica realmente sostenibile.
Per questo motivo, intende fornire agli operatori, investitori e decisori pubblici un quadro realistico dello stato dell’arte del settore, dalla produzione alla distribuzione, mettendo in evidenza le potenzialità ma anche le criticità che ancora ne impediscono lo sviluppo ed un massiccio uso in autotrazione.

Modera: Dott.ssa Monica Dall’Olio, Giornalista e Direttore responsabile Oggigreen ed Ecomobile

Intervengono:
Ing. Flavio Merigo, Presidente Assogasmetano
Dott. Lorenzo Maggioni, Responsabile Ricerca e Sviluppo CIB – Consorzio Italiano Biogas
Ing. Franco Del Manso, Rapporti internazionali, ambientali e tecnici Unem – Unione Energie per la Mobilità
Dott. Sebastiano Gallitelli, Segretario generale Assopetroli – Assoenegia
Ing. Fabio Ermolli, Esperto tecnico Assocostieri
Prof. Antonio Sileo, Direttore Osservatorio Innov-E di I-Com e Fellow Green – Bocconi

Dott.ssa Serena Vanzetti, Socia Cooperativa Speranza

Dott. Marco Lucà, Amministratore Delegato Blu Way Srl
Dott. Mauro Mosca, Responsabile Marketing TotalEnergies

Ing. Davide Macor, Direttore Mercato Business Edison Energia
Ing. Andrea Ricci, SVP Filling station Snam4Mobility

11:30-14:30 • SALA BLU, Padiglione 12
PNRR: l’Italia tra energia e mobilità sostenibile
a cura di: Oil&nonOil Veronafiere e Pilat&Partners

PROGRAMMA

Energia, mobilità ed innovazione sono tre concetti chiave all’interno dei PNRR di tutti i Paesi Europei, tra cui quello italiano, in cui l’agenda setting governativa punta ad una cooperazione territoriale a tutti i livelli ed in tutti settori per superare il nodo delle infrastrutture e ottemperare il nuovo pacchetto di riforme contenute all’interno del “Fit for 55”.

Modera: Dott. Riccardo Pilat, Founder Pilat&Partners

Intervengono:

Esponenti delle associazioni:
Dott. Diamante Menale, Presidente Assocostieri
Ing. Flavio Merigo, Presidente Assogasmetano
Dott. Sebastiano Gallitelli, Segretario Generale Assopetroli-Assoenergia
Dott.ssa Silvia Migliorini, Direttore Federchimica-Assogasliquidi
Ing. Dante Natali, Presidente Federmetano
Dott.ssa Marina Barbanti, Direttore Generale Unem – Unione Energie per la Mobilità

Dott. Davide Tassi, Head of Sustainbility and CSR ENAV Group, Board member CSR Manager Network e Presidente Sostenibilità Italiae

On. Alessandra Todde, Viceministro MISE – Ministero Sviluppo Economico
Sen. Paolo Arrigoni, membro della XIII Commissione permanente (Territorio, ambiente, beni ambientali) Senato della Repubblica
Sen. Tatjana Rojc, membro della III Commissione permanente (Affari esteri, emigrazione) Senato della Repubblica
On. Guido Germano Pettarin, membro della V Commissione permanente (Bilancio, tesoro e programmazione) Camera dei Deputati
Dott. Francesco Tufarelli, DG Affari Europei – Presidenza del Consiglio

13:30-14:30 • SALA VERDE, Padiglione 12
Carte petrolifere private e internazionali: opportunità e business
a cura di: Fortech Srl

PROGRAMMA

Le carte petrolifere possono generare importanti opportunità di business, sia che si tratti della gestione di carte private (anche nella loro versione di applicazioni mobile) per fidelizzare i clienti della propria rete; sia che ci si riferisca alla possibilità del punto vendita di accettare le maggiori carte petrolifere internazionali. Il seminario approfondirà entrambe le possibilità, focalizzandosi su come le carte petrolifere possano contribuire ad aumentare i volumi di vendita del proprio impianto di distribuzione carburanti o della propria rete. A supporto verrà inoltre illustrato il case study della partnership Fortech con Shell per l’accettazione di Euroshell, carta garantita dai massimi requisiti di sicurezza.

Temi centrali:
1. soluzioni per la creazione della tua carta petrolifera;
2. gestione Cards Netting (accettazione della carta su impianti di terzi, gestione a 360° del contratto di somministrazione tra il regista e il gestore);
3. dematerializzazione delle carte tramite app personalizzata per il punto vendita;
4. abilitazione all’accettazione delle principali carte internazionali sulle tue stazioni di servizio;
5. servizio chiavi in mano per l’accettazione di tutte le carte sui tuoi punti vendita ottimizzando le commissioni e fornendoti un sistema di riconciliazioni incassi;
6. vantaggi e caratteristiche di carte petrolifere con questo elevato standard di sicurezza;
7. requisiti tecnici e commerciali per l’implementazione della carta Euroshell su una rete di punti vendita in Italia.

Intervengono:
Luca Banci, Project Manager Fortech Srl
Simon Kregar, Cluster Manager Adriatico Shell Card
Karl Orasch, Global Fleet Solutions Licensee Mgr Shell Card

14:45-16:15 • SALA BLU, Padiglione 12
La dinamica dei prezzi energetici nella fase di transizione
a cura di: Energia Ambiente Confesercenti

PROGRAMMA

Gli aumenti dei prodotti energetici continuano a destare allarme nell’opinione pubblica e nelle istituzioni nazionali chiamate a fronteggiare dinamiche internazionali che sfuggono a possibilità di regolamentazione. Ha fatto scalpore l’aumento del metano giunto in alcune aree a costare più della benzina alla pompa e superare i 2 euro, preoccupando certamente i consumatori ma anche gli addetti della filiera gas metano. Non sono da meno gli aumenti dei carburanti e quelli dell’energia elettrica. Alcuni osservatori hanno lanciato l’allarme su possibili problemi di approvvigionamento di gas per l’inverno imminente, facendo balenare scenari preoccupanti.
In questo quadro gli operatori economici delle filiere energetiche cercano di analizzare le ragioni di queste dinamiche rialziste e mostrano più di qualche preoccupazione nel collocare l’aumento dei prodotti energetici nell’ambito dell’andamento dei mercati mondiali e delle discendenti speculazioni internazionali. Se da un lato gli operatori nazionali declinano responsabilità dall’altro si deve porre attenzione sulla capacità di autonomia energetica del paese, soprattutto in una fase di grandi cambiamenti.
La transizione dalle fonti fossili a quelle rinnovabili apre nuovi scenari e nuove sfide, oltre a porre questioni di sostenibilità sociale e di connessione alla reattività della logistica, che stenta a garantire la necessaria sincronia. L’andamento dei prezzi di petrolio, carbone e gas naturale da una parte sembrerebbe spingere verso la transizione, dall’altra la frena, considerato che ancora la gran parte dell’energia elettrica è prodotta da fonti fossili, soprattutto in grandi aree del pianeta.
Per capire quali analisi svolgono sull’attuale congiuntura e quali indicazioni traggono gli operatori del mercato, Faib ha organizzato un confronto a più voci tra esperti di economia internazionale e del mercato elettrico e addetti ai lavori della distribuzione carburanti.

Presentazione e introduzione

Gaetano Pergamo, Coordinatore Energia Ambiente Confesercenti

Intervengono:
Massimiliano Di Pace, docente di International Trade presso Università di Roma Tor Vergata e Bistu University (Pechino)
Giuseppe Sperduto, Presidente Faib Confesercenti
Lucio Laureti, Presidente Assorem Confesercenti
Andrea Maria Felici, Dirigente MITE Divisione II – Mercati energetici
Angelo Spanò, Responsabile del Consorzio Nazionale Innova Energia
Vanni Marchionne, Consulente settore petrolifero

15:00-18:00 • SALA VERDE, Padiglione 12
La sfida italiana dell’idrogeno
a cura di: Oil&nonOil Veronafiere e Pilat&Partners

PROGRAMMA

Parlare di idrogeno significa parlare di futuro, progresso e sostenibilità. L’Italia sa bene che l’idrogeno rappresenta una grande opportunità soprattutto per quei settori ad alto consumo come trasporto, riscaldamento domestico ed applicazioni industriali.
Le implicazioni green di questa operazione sono enormi sul piano anche europeo, con l’abbattimento del 55% delle emissioni di CO2 entro il 2030 e il raggiungimento della neutralità climatica entro il 2050.
La fattibilità di tale processo richiede innanzitutto la definizione di politiche nazionali ed internazionali innovative, lo sviluppo di strutture di mercato adeguate capaci di stimolare l’innovazione nelle catene di valore, economie di scala che siano in grado di ridurre i costi e la costruzione di infrastrutture necessarie a livello globale.

Modera: Dott. Riccardo Pilat, Founder Pilat&Partners

Intervengono:

Esponenti delle associazioni:
Ing. Franco Del Manso, Rapporti internazionali, ambientali e tecnici Unem – Unione Energie per la Mobilità

Sen. Maria Alessandra Gallone, segretaria e membro della XIII Commissione permanente (Ambiente, territorio e beni ambientali) Senato della Repubblica
Dott. Gianpiero Ruggiero, primo tecnologo CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche)
On. Giuseppe Chiazzese, membro della IX Commissione permanente (Trasporti, Poste e Comunicazioni) Camera dei Deputati

16:30-18:00 • SALA BLU, Padiglione 12
Evoluzione dei pagamenti digitali e conseguente impatto sulla sicurezza dei punti vendita carburanti
a cura di: Gilbarco Veeder-Root e Unem – Unione Energie per la Mobilità

PROGRAMMA

L’evoluzione dei pagamenti attraverso tecnologie che aumentano la sicurezza, la velocità e la facilità delle operazioni ha vantaggi per tutti, perché ne consente la tracciabilità per conformarsi ai requisiti in materia di contrasto all’illegalità e ne riduce l’appetibilità per i criminali dei reati predatori. Come sono cambiate le modalità di pagamento sulle stazioni di servizio ed il conseguente impatto sulla sicurezza, sarà oggetto di interventi nel convegno da parte dei principali attori sia del mondo tecnologico che dei player del settore petrolifero.

Intervengono:
Donatella Giacopetti, Responsabile salute sicurezza e ambiente unem – Unione Energie per la Mobili
Federico Barbati, Italy Commercial Director Gilbarco Italia Srl
Renato Del Vecchio, Cards Business Manager Italy Kuwait Petroleum Italia Spa
Stefano Salvatori, Engineering, Maintenance & Project Management Coordinator Kuwait Petroleum Italia Spa
Bruno Tintori, Marketing & Promotions Manager Tamoil Italia Spa

Giovedì 25 novembre 2021

 

09:30-12:30 • SALA VERDE, Padiglione 12
Il ruolo delle nuove tecnologie per la salvaguardia dei carburanti
a cura di: Oil&nonOil Veronafiere e Pilat&Partners

PROGRAMMA

Nel campo dell’innovazione si stanno evidenziando soluzioni in grado di agevolare la lotta al traffico illegale dei carburanti e che oggi in maniera ancora sperimentale potrebbe essere rappresentata anche dalla tecnologia blockchain. Un valore, quello della transizione digitale, che congiunto al processo di sburocratizzazione è capace di tutelare tutta la filiera ed essere certificatore della produzione e del consumo effettivo di carburante immesso nel mercato, sebbene non sia corretto in termini concorrenziali ambire ad avere risoluzioni tramite un’unica tecnologia.
Difatti, la chiave di volta è riposta nell’assicurare la neutralità tecnologica, nell’effettiva concorrenzialità ed economicità del sistema in modo tale da non cadere in pregiudizi ideologici, bensì essere in grado di esercitare la libertà di scelta in base alle necessità settoriali espresse.

Modera: Dott. Riccardo Pilat, Founder Pilat&Partners

Intervengono:

Esponenti delle associazioni:
Dott. Giuseppe Devito, Consigliere Assocostieri
Dott. Eugenio Sbariggia, Responsabile normativa tributaria Unem – Unione Energie per la Mobilità

Avv. Bonaventura Sorrentino, partner Studio legale e tributario Sorrentino Pasca Toma
On. Marco Dreosto, membro della commissione ENVI (Commissione per l’ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare) Parlamento Europeo
Dott. Natalino Mori, Presidente Transadriatico
Dott. William Nonnis, Full stack & blockchain developer Ministero Difesa ed Enea

09:30-12:30 • SALA BLU, Padiglione 12
Lo sviluppo del GNL in Italia: caso di successo di impegno della filiera industriale e delle Istituzioni
a cura di: Federchimica-Assogasliquidi

PROGRAMMA

Si consolida lo sviluppo della filiera del GNL e l’Italia rafforza il suo primato rispetto agli altri Paesi europei. Tutto questo è stato possibile grazie ad una stretta e proficua collaborazione tra i diversi attori industriali e tra questi e le pubbliche amministrazioni a vario titolo competenti.
Il Convegno ha come obiettivo quello di fare il punto sugli sviluppi dell’ultimo periodo delle normative tecniche definite a supporto della crescita del GNL nei diversi impieghi e sugli impegni delle Imprese, anche alla luce dei nuovi e sfidanti obiettivi di decarbonizzazione indicati nel pacchetto “Fit for 55”.

Modera: Dott.ssa Silvia Migliorini, Direttore Federchimica-Assogasliquidi

Intervengono:

Saluti e introduzione

Giacomo Fabbri, Presidente Gruppo merceologico GNL Federchimica-Assogasliquidi

Il ruolo delle Istituzioni

L’impegno del Corpo nazionale VVF per un assetto regolatorio e tecnico di sostegno allo sviluppo delle fonti di energia alternative
Stefano Marsella, Corpo Nazionale VVF – Direttore Centrale Prevenzione e Sicurezza tecnica

Gli ultimi sviluppi delle norme tecniche di prevenzione incendi in materia di stazioni di servizio e impieghi in stoccaggi di capacità inferiore a 50 mc
Michele Mazzaro, Corpo Nazionale VVF – Vicario del Direttore Centrale Prevenzione e Sicurezza Tecnica

La guida tecnica bunkeraggio GNL
Giampietro Boscaino, Direttore Regionale VVF Puglia

La formazione del personale del Corpo nazionale VVF e la gestione dell’emergenza
Giuseppe Bennardo, Comandante VVF Catanzaro

Lo stato dell’arte degli iter autorizzativi per i depositi “Small Scale LNG”
Marilena Barbaro* / Paola Barzaghi, MITE – Ministero della Transizione Ecologica

Il ruolo della filiera industriale

Alessandro Sandel, Contarina
Mario Ambrogi, LC3 Trasporti
Fabrizio Buffa, Iveco
Massimo Prastaro, ENI
Emanuele Gesù, SNAM
Costantino Amadei, Vulcangas
Simone Garzaniga, SOL
Sara Pierro, Gruppo Rete Spa

* in attesa di conferma

13:00-14:00 • SALA VERDE, Padiglione 12
Integrazione gestionali per depositi e rete
a cura di: Emme Informatica Srl

PROGRAMMA

Una nuova soluzione competitiva per un mercato competitivo.
Quando cambiano le esigenze e le opportunità, anche la tecnologia deve evolversi per soddisfare nuove richieste.
Oggi più che mai è necessario poter interfacciare i gestionali amministrativi esistenti per completare il quadro di gestione d’ufficio e di magazzino, grazie all’integrazione di un sistema capace di gestire gli impianti stradali. Durante il convegno verrà esposto come fatturare i dati relativi alle transazioni e come verranno acquisiti i dati dei corrispettivi giornalieri da trasferire in contabilità.
Un nuovo modo di conoscere, di controllare e di agire che prende forma in un sistema tecnologico intuitivo, dinamico e performante, per disporre di dati con la massima tempestività ed accuratezza.

Intervengono:

Luca Stellin, sviluppatore senior e CEO di Emme Informatica Srl
Maddalena Tanca, responsabile della comunicazione e CEO di Emme Informatica Srl
Domenico Baldini, sviluppatore senior e CEO di NRG Consulting Srl
Ivan De Tomasi, analista software e CEO di NRG Consulting Srl
Pier Luigi Parodi, direttore commerciale di NRG Consulting Srl

Il convegno vede la speciale partecipazione di Wayne Fueling Systems Italia Srl.

13:00-14:30 • SALA BLU, Padiglione 12
Da stazione di servizio a stazione di servizi
a cura di: Fortech Srl

PROGRAMMA

In un mercato ormai saturo, i servizi offerti dalle aree di servizio stanno diventando sempre più rilevanti e importanti in termini di differenziazione e crescita economica. Dalla stazione di servizio, in cui l’obiettivo unico è sempre stato la distribuzione di carburante, si sta vivendo una transizione ad una stazione “multiservizi” in cui il carburante è solo uno delle diverse proposte dell’area di sosta. La stazione di servizio diventa così un “mobility center” in cui convergono oil, autolavaggi, market, colonnine di ricarica elettrica, parcheggi, pubblicità, punti di pagamento e punti di ritiro merce, in un luogo nuovo dalle molteplici possibilità. Un nuovo modello di business che presuppone un diverso modo di organizzare e gestire le operatività del punto vendita.

1. Trend e dati
2. Trasformazione del modello di business del punto vendita
3. Analisi dei livelli strategici per la trasformazione
4. Mobility Center: organizzazione del punto vendita e opportunità
5. La cabina di regia del Mobility Center
6. Integrare i servizi per rendere virtuosa la tua stazione di servizio e ottimizzarne le prestazioni

Intervengono:

Massimo Banci, Direttore Commerciale Fortech Srl
Emanuela Ciuffoli, Brand Manager Fortech Srl
Massimiliano Giannocco, Responsabile Rapporti con istituzioni ed enti locali Unem – Unione Energie per la Mobilità

15:00-18:00 • SALA BLU, Padiglione 12
Il futuro della logistica nelle nuove sfide globali
a cura di: Oil&nonOil Veronafiere e Pilat&Partners

PROGRAMMA

Il ruolo delle infrastrutture rimane un nodo gordiano per lo sviluppo del nostro sistema Paese. Una presa d’atto che oggi si desidera superare con un approccio e un linguaggio plurimo con una vocazione pubblico privata che possa essere di svolta per il rilancio dell’economia. Dal mare alla terra, passando per l’aria, dalle infrastrutture tecnologiche alla sfida delle grandi viabilità, un gomitolo di sfide con un tempo limitato, ma che consolida la bontà del Nostro Paese di voler uscire da un impasse tecnico, economico e burocratico per troppo tempo in vigore.

Modera: Dott. Riccardo Pilat, Founder Pilat&Partners

Intervengono:

Esponenti delle associazioni:
Dott.ssa Diana Fabrizi, Relazioni Istituzionali ALIS – Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile
Avv. Dario Sorìa, Direttore generale Assocostieri
Dott. Natalino Mori, Vicepresidente Fai Conftrasporto
Dott.ssa Silvia Migliorini, Direttore Federchimica-Assogasliquidi
Ing. Franco Del Manso, Rapporti internazionali, ambientali e tecnici Unem – Unione Energie per la Mobilità

Dott. Zeno D’Agostino, Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale dell’Adriatico Orientale
Sen. Luciano D’Alfonso, Presidente della VI Commissione permanente (Finanze e Tesoro) Senato della Repubblica
Dott. Guido Castelli, Assessore Regionale al Bilancio, Finanze, Ricostruzione, Reti regionali di trasporto, Enti locali, Aree di crisi industriali della Regione Marche
On. Guido Germano Pettarin, membro della V Commissione permanente (Bilancio, tesoro e programmazione) Camera dei Deputati

Venerdì 26 novembre 2021

 

10:00-11:00 • SALA BLU, Padiglione 12
LETEXPO: a Verona la più grande fiera del trasporto e della logistica green
a cura di: ALIS – Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile

PROGRAMMA

Dal 16 al 19 marzo 2022 Veronafiere ospiterà finalmente la prima edizione di LETExpo – Logistics Eco Transport, il nuovo evento fieristico internazionale su logistica, trasporti e intermodalità sostenibile.
4 giorni di incontro e confronto, opportunità di business, incontri B2B, formazione con i principali player del trasporto, dei servizi alla logistica ed e-commerce, della smart mobility e smart cities. Un evento chiave che riunirà tutti i grandi player di riferimento da sempre impegnati a sostenere nuove politiche di sviluppo e di crescita per l’Italia e per l’Europa.

Interviene:

Dott.ssa Diana Fabrizi, Relazioni Istituzionali ALIS – Associazione Logistica dell’Intermodalità Sostenibile

11:30-14:30 • SALA BLU, Padiglione 12
La sfida dell’idrogeno tra geopolitica e nuovi equilibri
a cura di: Oil&nonOil Veronafiere e Pilat&Partners

PROGRAMMA

La rivoluzione dell’idrogeno rappresenta un potenziale vettore verso la transizione globale che potrebbe avvalorare un nuovo equilibrio nelle politiche energetiche di tutti gli Stati superando schemi consolidati da molti anni.
Una speranza che allo stesso tempo rischia di non cambiare il posizionamento geopolitico dei grandi importatori, e la dipendenza da combustibili fossili semplicemente sostituita da importazioni di energia rinnovabile.

Modera: Riccardo Pilat, Founder Pilat&Partners

Intervengono:

On. Dott. Ettore Rosato, Vicepresidente della Camera dei Deputati
On. Paolo Borchia, membro della Commissione ITRE (Commissione per l’industria, la ricerca e l’energia) Parlamento Europeo
Sen. Andrea Causin, membro della IV Commissione (Difesa) Senato della Repubblica
On. Andrea Cozzolino, Presidente DMAG (Delegazione per le relazioni con i paesi del Maghreb e l’Unione del Maghreb arabo, comprese le commissioni parlamentari miste UE-Marocco, UE-Tunisia e UE-Algeria) Parlamento Europeo
S.E. Ing. Nader Akkad, Imam della Grande Moschea di Roma
On. Enrico Borghi, membro della IV Commissione (Difesa) Camera dei Deputati

15:00-18:00 • SALA BLU, Padiglione 12
L’Europa verde e il futuro del mercato dell’energia
a cura di: Oil&nonOil Veronafiere e Pilat&Partners

PROGRAMMA

A luglio 2021 la Commissione europea ha adottato un pacchetto di riforme sul versante climatico denominato “Fit for 55” che propone una serie di proposte legislative per raggiungere entro il 2030 gli obiettivi del Green Deal: la riduzione delle emissioni di gas a effetto serra del 55% rispetto ai livelli del 1990, con l’obiettivo di arrivare alla ‘carbon neutrality’ per il 2050.
Diversi i punti critici: dalla modifica della direttiva sull’efficienza energetica alla revisione sulle rinnovabili, alla revisione e all’estensione del sistema di scambio delle emissioni (Emission Trading System) includendo il trasporto marittimo, il trasporto pesante su strada e gli edifici.

Modera: Dott. Riccardo Pilat, Founder Pilat&Partners

Intervengono:

Esponenti delle associazioni:
Ing. Flavio Merigo, Presidente Assogasmetano
Ing. Elio Ruggeri, Vicepresidente Assocostieri
Dott. Sebastiano Gallitelli, Segretario generale Assopetroli – Assoenergia
Dott. Andrea Arzà, Presidente Federchimica-Assogasliquidi
Ing. Dante Natali, Presidente Federmetano
Dott.ssa Marina Barbanti, Direttore Generale Unem – Unione Energie per la Mobilità
Dott.ssa Alice di Pace, Communications and office manager UPEI

On. Vannia Gava, Sottosegretario MITE – Ministero della Transizione Ecologica
On. Luca Sut, membro della X Commissione permanente (Attività produttive, commercio e turismo) Camera dei Deputati
Sen. Massimo Berutti, membro della VIII Commissione permanente (Lavori pubblici, comunicazioni) Senato della Repubblica
On. Marco Campomenosi, membro della commissione TRAN (Commissione per i trasporti e il turismo) Parlamento Europeo
On. Sara Moretto, membro della X Commissione permanente (Attività produttive, commercio e turismo) Camera dei Deputati

PARTNER UFFICIALE

GOLD SPONSOR

SILVER SPONSOR

PATROCINI

MEDIA PARTNER