Oil&nonOil Verona 2020, ultima corsa alle iscrizioni

  FIERA, Oil&nonOil Verona 2020

Si va ormai definendo il catalogo della 15^ edizione di Oil&nonOil, in programma dal 21 al 23 ottobre a Veronafiere, che ha confermato le date e rafforzato le procedure di prevenzione: per la prima rassegna fisica organizzata nel quartiere espositivo dopo il periodo di lockdown imposto dal coronavirus, è stato adottato, infatti, il nuovo protocollo “Safebusiness”, concordato e validato da istituzioni, autorità sanitarie e dall’Associazione esposizioni e fiere italiane (AEFI).

Tra le iscrizioni pervenute a settembre c’è quella di Adv Spazio, impresa editoriale a carattere familiare, con sede a Milano. Nata come concessionaria di pubblicità, ha maturato un’esperienza trentennale nelle riviste tecniche specializzate. Dalla fine degli anni Novanta si occupa di informazione sul mercato della distribuzione petrolifera. Attualmente pubblica una testata, “Area di servizio”, e due annuari business to business: “La guida del gestore”, che negli anni pari viene presentata in anteprima a Oil&nonOil, e “La guida dei fornitori – Campeggi e villaggi turistici”.

Ha aderito anche la società di comunicazione di Bologna Centro Stampa e Media, che oltre a fornire servizi ad associazioni, aziende, consorzi, enti e istituzioni, pubblica la rivista “Ecomobile – A tutto gas news”, specializzata nella mobilità sostenibile e nelle trazioni alternative. La testata, edita dal 1995, è a cadenza bimestrale e dal 2005 è bilingue, italiano e inglese. Sulle sue pagine trovano spazio GPL e metano, idrogeno e biocarburanti, biometano e GNL, trazione elettrica e ibrida, sistemi e soluzioni per la mobilità, ma anche altri temi della green economy e della sostenibilità ambientale.

Cubogas, invece, è uno dei principali operatori internazionali nella progettazione, nello sviluppo e nella produzione di soluzioni per il rifornimento di gas metano per autotrazione. Ha sede a Cherasco (CN) e opera sui mercati italiano e internazionale con i marchi Cubogas e Fuel Maker. La sua storia ha più di 50 anni e la sua esperienza è fatta di oltre 3.000 stazioni costruite in tutto il mondo. Cubogas è una società controllata dal 2018 da Snam4Mobility, a sua volta controllata al 100% dall’utility Snam.

Ha scelto di partecipare anche l’azienda bresciana Endelbyte, che si occupa di progettazione e produzione di soluzioni hardware e software nel settore dell’automazione industriale. In particolare, progetta schede a microcontrollore (Atmel) per applicazioni in svariati settori, quali la domotica, l’illuminazione LED, il vending, il medical, e l’automazione industriale. A ciò si aggiungono lo sviluppo di prodotti basati su piattaforma ARM, Texas Instruments e Intel ed esperienze nel settore del vision. Per le stazioni di servizio Endelbyte progetta display a LED, insegne luminose, prezzari e i relativi sistemi gestionali.

Anche MyLiteLed si propone come partner per la comunicazione luminosa. L’impresa, che ha sede a Meledo di Sarego (VI), dal 2009 seleziona e importa LED dal mercato internazionale. Il suo ampio catalogo di prodotti comprende moduli, barre, strip, tubi flessibili, fari e profili LED, profili per cassonetti, alimentatori, controller e accessori. L’offerta si completa con la consulenza specialistica del suo gruppo di esperti prima e dopo la vendita.

Tra gli iscritti anche la Normec di Castagnito (CN), che progetta, produce e vende dal 1963 equipaggiamenti per autocisterne per il trasporto prodotti petroliferi, chimici, alimentari e liquidi in genere. Nel tempo ha sviluppato prodotti come coperchi, valvole, accoppiatori, sonde, raccordi e altri accessori, distinguendosi nelle nuove tecnologie per la sicurezza del trasporto delle materie pericolose. Offre serie complete di prodotti certificati sia nella linea in alluminio sia in quella in acciaio inox.

Piusi, fondata nel 1953 a Suzzara (MN), è tra i leader mondiali nel settore della gestione dei fluidi. Opera al servizio degli operatori privati dei comparti agricolo, edile, minerario, dell’industria automotive, di officine e garage, della gestione di flotte aziendali e trasporto via mare o terra. Fornisce una gamma completa di prodotti per il travaso, il rifornimento e la misurazione di lubrificanti, benzina, diesel, AdBlue, acqua, olio e grasso.

Rivista Italiana Petrolio, con sede a Roma, pubblica dal 1933 la “Staffetta Quotidiana”, diventata un punto di riferimento per indipendenza e ricchezza di informazione: più di 10 mila notizie all’anno su petrolio, gas, elettricità, fonti rinnovabili, ambiente. Si possono leggere articoli di attualità, approfondimenti, statistiche, testi di legge, bandi di gara e rubriche specializzate. A ciò si aggiungono altre due pubblicazioni specializzate: “Staffetta Acqua” e “Staffetta Rifiuti”.

Un altro nome storico è quello di Sacim, le cui origini risalgono al 1920. L’azienda di Cesena opera nel settore dei veicoli cisterna per il trasporto di prodotti liquidi su strada, mare e ferrovia. Tra i mezzi costruiti ci sono cisterne per il trasporto di liquidi infiammabili, chimici, ad alta temperatura, anche per applicazioni militari; aviorifornitori e dispenser aeroportuali; allestimenti per aspirazione rifiuti combinata con il lavaggio di acqua ad alta pressione. Sacim offre anche servizi di vendita di prodotti usati e di assistenza post vendita.

Infine, si è unità alla rosa dei partecipanti la società cooperativa Transadriatico. Costituita nel 1993 a Grottammare (AP) da una decina di trasportatori, ha oggi 25 soci, oltre 200 autisti e più di 250 mezzi di proprietà. Ha come core business il trasporto ADR, ovvero di merci pericolose, il trasporto alimentare e di container. Offre, inoltre, servizi logistici, di telecontrollo, di consulenza per ottimizzazione della logistica aziendale, di formazione. In particolare, trasporta e distribuisce carburante in extrarete e alla rete stradale, GPL, GNL, carburanti a depositi aeroportuali civili e militari, carburanti per riscaldamento, aziende agricole e motopesca.

Tra le presenze confermate c’erano già Agla Elettronica, Alkom Autocisterne, AmSpec Italia, Archigia, Assytech, Brin Company, CashPos, Co.Me.Ca., Elaflex Italia, Emme Informatica, Emme Retail, Fortech, Gruppo Gavio con G&A, iOne Solutions, OMT e PCA, Ham Italia, I Bilanciai, Icad Sistemi, IMA Servizi, Intrapresa, Isoil Impianti, Maser, Metalscreen, Motorsistem, Sapio, Schermolux Illuminotecnica, Serbatoi Cemin Eurotank, Sialtech (Società Italiana Additivi Lubrificanti & Technology), Silea Liquid Transfer, Sol, Tecnocryo, Tecnogas, Union Gas Metano, Vanzetti Engineering, Visual e Walter Tosto di cui abbiamo parlato nei precedenti articoli (vedi tutti).