L’agenda dei convegni alla prima giornata della 16ma edizione di Oil&nonOil

  FIERA, Oil&nonOil Verona 2021

La rassegna di riferimento per la distribuzione dei carburanti è in programma dal 24 al 26 novembre 2021

Sono sei gli appuntamenti in programma oggi Veronafiere nella prima giornata della 16ma edizione di Oil&nonOil, il salone dedicato a energie, carburanti e servizi per la mobilità che si concluderà il 26 novembre. Dalle 9:30 alle 11:00 nella Sala blu del Padiglione 12 si tiene il workshop dal titolo “Vi.Vi.Fir (Vidimazione Virtuale dei Formulari) e R.E.N.T.Ri (Registro Elettronico Nazionale sulla tracciabilità dei rifiuti). La digital transformation applicata alla gestione amministrativa dei rifiuti: una rivoluzione in corso”. Organizzato da Euroinformatica Srl, il workshop ha l’obiettivo di fornire un flash sulle ultime importanti novità in materia di gestione dei rifiuti e sulle evoluzioni della situazione nella sperimentazione del R.E.N.T.Ri. Dalle 9:30 alle 13:00 nella Sala verde del Padiglione 12 Assogasmetano organizza invece il convegno dal titolo “Biometano e BioGNL, una soluzione alla crisi climatica ed energetica”, mirato a focalizzare tutti gli aspetti precedentemente citati per posizionare correttamente il biometano nel ruolo di grande importanza che gli compete, anche nella mobilità delle persone e delle merci, per una transizione energetica realmente sostenibile.

A partire dalle 11:30 fino alle 14:30, in Sala blu si tiene il convegno inaugurale del salone di Oil&nonOil dal titolo “PNRR: l’Italia tra energia e mobilità sostenibile”, a cura di Oil&nonOil Veronafiere e Pilat&Partners con il saluto del vicepresidente di Veronafiere, Matteo Gelmetti. Durante il convegno verranno affrontati i concetti chiave che caratterizzano i Piani di ripresa e resilienza non solo italiano, ma dei vari Paesi europeienergia, mobilità ed innovazione – in cui l’agenda setting governativa punta ad una cooperazione territoriale a tutti i livelli ed in tutti settori per superare il nodo delle infrastrutture e ottemperare il nuovo pacchetto di riforme contenute all’interno del “Fit for 55”. Dalle 13:30 alle 14:30 in Sala verde Fortech Srl organizza il seminario “Carte petrolifere private e internazionali: opportunità e business”. L’evento affronta come le carte petrolifere possano contribuire ad aumentare i volumi di vendita del proprio impianto di distribuzione carburanti o della propria rete.

L’agenda della prima giornata di Oil&nonOil prosegue in Sala blu con il convegno “La dinamica dei prezzi energetici nella fase di transizione” a cura di Energia Ambiente Confesercenti in programma dalle 14:45 alle 16:15. In Sala verde dalle 15 alle 18:00 in Sala Verde si tiene il secondo convegno istituzionale della giornata organizzato da Oil&nonOil Veronafiere e Pilat&Partners dal titoloLa sfida italiana dell’idrogeno” in cui vengono approfonditi le opportunità rappresentate dall’idrogeno soprattutto per quei settori ad alto consumo come trasporto, riscaldamento domestico ed applicazioni industriali. In Sala blu dalle 16:30 alle 18:00, Gilbarco Veeder-Root e Unem (Unione Energie per la Mobilità) presentano invece il convegno dal titolo “Evoluzione dei pagamenti digitali e conseguente impatto sulla sicurezza dei punti vendita carburanti” occasione di confronto tra i principali attori sia del mondo tecnologico che dei player del settore petrolifero.