Definita la struttura portante del programma di formazione e informazione. Illegalità, Anagrafe della rete, Fattura elettronica, GNL, Biometano, pagamenti cash-less, Cybersecurity sono alcuni degli argomenti al centro del confronto e degli approfondimenti.

Ai primi di settembre pubblicheremo il programma di “Formazione e informazione” della tredicesima edizione di Oil&nonoil.

L’ossatura degli appuntamenti è definita e si va arrichendo con workshop e seminari proposti dalle aziende espositrici e con qualche convegno che nascerà nelle ultime settimane prima della fiera per rispondere ai temi che la dinamica attualità di questo settore metterà in evidenza.

Convegni, seminari e workshop riscuotono da sempre una forte adesione da parte degli operatori in visita, attratti dalla ricchezza degli aggiornamenti, dalle occasioni uniche di confronto disponibili e dai competenti approfondimenti e chiarimenti sulle novità tecniche e normative del settore. Oil&nonoil anche quest’anno si conferma l’arena dove si svolge il dibattito sullo stato e le prospettive del settore e delle forze imprenditoriali e professionali che lo animano.

Ecco alcune alcune anticipazioni del programma.

Il convegno di apertura, il 9 ottobre, farà Il punto sulla lotta all’illegalità – a cura di Oil&nonoil e Staffetta Quotidiana. Sempre il primo giorno di manifestazione, nella tarda mattinata – a cura di Anfia e Oil&nonoil – si discuterà di come Cambia la rete: effetti sulla logistica e il trasporto carburanti. Nel pomeriggio il confronto affronterà I pagamenti Cash-less – a cura di Up e Anima – e Biometano – aspetti fiscali e procedurali per l’utilizzo nei trasportipromosso da Assogasmetano, Cib, Studio Sorrentino-Pasca-Toma, con la media partnership di Staffetta Quotidiana.

Del programma del 10 ottobre segnaliamo Il GNL tra innovazione e sviluppo del mercato – a cura di Assogasliquidi; La trasmissione dei dati delle vending machine – a cura di Assolavaggisti; Fattura elettronica e invio dei corrispettivi – a cura di Fortech; La cybersecurity nella filiera dei carburanti – a cura di Intrapresa; Trasporto di gasolio “esente” destinato alla navigazione. Misura del volume a 15°  – a cura di Isoil.

Il piatto forte di giovedì 11 sarà  il convegno in cui si farà un primo bilancio dell’ Anagrafe della rete: tra cambiamento e sguardo al futuro – a cura di Conferenza delle Regioni, UP, Assopetroli, Oil&nonoil.