Fortech: in corso la trasformazione dalla stazione di servizio alla stazione di servizi

  FIERA, Oil&nonOil Verona 2021

Intervista a Giovanni Santomasi, responsabile marketing dell’azienda

Giovanni Santomasi, responsabile marketing di Fortech, leader in Italia per la fornitura di servizi per gli impianti di distribuzione carburanti e produttore di attrezzature per l’automazione, racconta in questa intervista come sta cambiando il settore e come l’azienda sta rispondendo alla necessità del cambiamento. Il dirigente osserva che l’infrastruttura deve ancora adeguarsi alla diffusione delle auto elettriche legata alla transizione energetica ma che si stanno sviluppando nuove soluzioni. Anche Fortech è al lavoro per proporre innovazione e presenterà le sue ultime novità alla prossima edizione di Oil&nonOil.

Come state vivendo questo 2021 caratterizzato dalla ripresa delle attività dopo la pandemia di Covid-19?
“Fortunatamente il nostro mercato non si è mai fermato, anche durante il periodo della pandemia di Covid-19. Quindi questo 2021 per noi ha visto la messa a terra di importanti progetti e la continuazione delle attività di servizio e di supporto ai nostri clienti che abbiamo sempre offerto. A fare la differenza è sicuramente il ritorno a eventi in cui poter incontrare il nostro pubblico. Ecco perché la fiera Oil&nonOil rappresenta un ritorno alla normalità pre Covid-19, ma anche un’opportunità di cui vogliamo approfittare. Auspichiamo infatti che l’evento possa rappresentare un bel momento di incontro per tutto il settore. In fiera porteremo come nostra abitudine molte novità rilevanti per retisti e gestori.

In che modo la transizione energetica sta influendo sulla stazione di servizio? Come cambierà il settore nei prossimi anni?
“Il nostro è un settore maturo, che ora, però, sta vivendo una forte trasformazione. La stazione di servizio si sta infatti sempre più configurando come una ‘stazione di servizi’ che vede da un lato il comparto tradizionale del carburante affiancato da quello elettrico, ancora in fase sperimentale, e dall’altro l’ingresso su piazzale di nuovi servizi da offrire. Uno dei temi su cui sono puntati gli occhi è infatti sicuramente la transizione energetica. Nonostante le case automobilistiche si stiano sempre di più avviando verso la creazione di veicoli elettrici, a livello di infrastruttura il comparto ha davanti a sé una pagina ancora completamente da scrivere. In questo contesto, Fortech ha sviluppato ‘e4self’ una soluzione che permette di replicare nel mondo della ricarica dei veicoli elettrici, l’esperienza di rifornimento in self-service, già ampiamente collaudata nelle tradizionali stazioni di servizio. Uno degli ostacoli alla smart mobility è infatti la scomodità o difficoltà per gli utenti nel ricaricare i propri veicoli. Noi stiamo quindi lavorando a una ‘user experience’ che faccia in modo che la stazione di servizio possa soddisfare tutti i tipi di utenti. La nostra soluzione prevede inoltre un’infrastruttura basata sul Fortech Electric Gateway (FeG), ovvero il sistema che consente di gestire l’intera infrastruttura dell’area di ricarica, dall’applicazione mobile all’emissione di fattura elettronica e invio dei corrispettivi”.

In che modo Fortech sta lavorando per contribuire allo sviluppo del settore?
“Nel DNA della nostra azienda c’è sempre stata la volontà di proporre innovazione, ne è un esempio Fattura1click, la app per la fatturazione elettronica che conta oltre 200mila clienti ed è la più utilizzata in Italia. Il nostro obiettivo è molto chiaro: fornire servizi, prodotti e soluzioni che portino a incrementare le prestazioni della stazione di servizio. Lo facciamo su più livelli, sia ottimizzando tutti i processi dell’operatività quotidiana di una stazione di servizio, con i servizi di data collection, il nostro gestionale SmartPOS e tutta la famiglia di terminali, che dal punto di vista del marketing, fornendo all’impianto strumenti di fidelizzazione del cliente come Cards 2.0 o addirittura, app dedicate al singolo punto vendita grazie a Cards Mobile. Possiamo quindi sicuramente dire che i nostri clienti ci apprezzano perché sappiamo incrementare le prestazioni dei loro punti vendita con soluzioni molto affidabili e dalla qualità e solidità ampiamente riconosciute”.

Fortech vi aspetta a Oil&nonOil (Padiglione 12, stand D2)!