Con le risposte di Silvano Marchiori (Alkom Autocisterne), Mirko Spagnolatti (Ingenico), Gianluigi Pozzi (Fornovogas),  Martelli Mirko (Safe), Libera Ruggiero (Hartmann Tresore)  prosegue la rubrica “I perché e le novità” che ci terrà compagnia fino allo svolgimento di Oil&nonoil-S&TC (11-13 ottobre).

Le aziende presenti in fiera spiegano le  ragioni per cui hanno aderito alla manifestazione, dichiarano le loro attese e annunciano le novità che presenteranno agli operatori che visiteranno i loro stand.

Le domande sono tre, uguali per tutti:

  1. Perché ha aderito a Oil&nonoil-S&TC 2016?
  2. Quali risultati si attende dalla manifestazione?
  3. Qual è la novità che presenterà in fiera?

030_IMG_8733

SILVANO MARCHIORI – ALKOM AUTOCISTERNE

Perché ha aderito a Oil&nonoil-S&TC 2016?

La nostra adesione alla fiera è data dalla volontà di presentare a un pubblico sempre più ampio i prodotti Alkom Autocisterne, affinché tutti possano conoscere e apprezzare il marchio. I nostri prodotti sono frutto di un continuo ascolto delle esigenze della clientela del settore per migliorarne il lavoro quotidiano e rendere più veloce e meno faticosa ogni azione del cliente.

Quali risultati si attende dalla manifestazione?

Il risultato maggiore nelle nostre aspettative è quello di entrare nella panoramica di clienti a livello nazionale, in modo da portare le nostre attenzioni e tecnologie al servizio di tutti.

Qual è la novità che presenterà in fiera?

Per la fiera la novità più grande sarà presentare ai visitatori e interessati la nuova famiglia Alkom Autocisterne, un gruppo giovane ed affiatato, aperto alle nuove tecnologie e ai nuovi stili di lavorazione in materia di trasporto carburanti e non solo. I servizi della nuova Alkom Autocisterne sono in continua evoluzione; il cliente troverà cordialità e consulenza, sarà indirizzato verso la migliore possibilità di scelta per restare al passo con i tempi ed essere leader nel settore.

GIANLUIGI POZZI – FORNOVOGAS

Perché ha aderito a Oil&nonoil-S&TC 2016?

Perché Oil&nonoil-S&TC 2016 è l’occasione migliore per incontrare gli operatori del settore a cui rivolgiamo la nostra offerta di prodotti e servizi legati alla realizzazione, e al mantenimento, di stazioni di rifornimento metano.

Quali risultati si attende dalla manifestazione?

Sono confidente che anche in questa occasione saranno numerose le persone che verranno a visitare la manifestazione, pertanto mi aspetto di incontrare clienti ma anche di conoscere nuove aziende potenziali clienti.

Qual è la novità che presenterà in fiera?

Sicuramente presenteremo un’importante novità che, come tale, non posso svelare adesso. Aspettiamo tutti al nostro stand!

LIBERA RUGGIERO – HARTMANN TRESORE

Perché ha aderito a Oil&nonoil-S&TC 2016?

Riteniamo che Oil&Nonoil-S&TC 2016 sia una manifestazione molto importante per dare la possibilità agli operatori del settore di conoscere da vicino la nostra soluzione innovativa al problema delle colonnine abbattute nelle aeree di servizio: Underground Safe.

Quali risultati si attende dalla manifestazione?

Il nostro obiettivo è incontrare gli operatori del settore vis-à-vis e stabilire  un contatto diretto con loro in modo da avere l’opportunità di presentargli Underground Safe nella sua completezza.

Qual è la novità che presenterà in fiera?

Riproporremo Underground Safe, presentato l’anno scorso in esclusiva, nella sua versione più corrispondente alle esigenze del cliente, sempre più ottimizzata nei suoi dettagli tecnici che la rendono una valida soluzione alla colonnine abbattute, compatibile con tutti gli accettatori presenti sul mercato.

MIRKO SPAGNOLATTI – INGENICO

Perché ha aderito a Oil&nonoil-S&TC 2016?

Il Petrol è uno dei mercati verticali su cui si indirizza l’offerta Ingenico che offre soluzioni di pagamento elettronico integrabili nei sistemi indoor, outdoor e self-service delle stazioni di servizio. Oil&nonOil sarà un’occasione di incontro con clienti e partner del settore petrolifero.

Quali risultati si attende dalla manifestazione?

Ci aspettiamo una convinta presenza di operatori del settore Petrol per poter incontrare sia i partner con cui collaboriamo abitualmente, sia nuovi attori e potenziali opportunità di partnership.

Qual è la novità che presenterà in fiera?

Ingenico presenterà i propri terminali sicuri per l’accettazione dei pagamenti con ogni strumento elettronico (carte bancarie e privative, petrolifere DKV e UTA, delle flotte aziendali e loyalty) e servizi aggiuntivi: POS e PIN Pad integrabili nei sistemi di cassa indoor, terminali portatili per il piazzale e moduli integrabili in dispositivi self-service/OTP.

MARTELLI MIRKO – SAFE SPA

Perché ha aderito a Oil&nonoil-S&TC 2016?

Perché è l’evento più importante in Italia nel settore.

Quali risultati si attende dalla manifestazione?

Un buon afflusso allo stand dei nostri clienti storici e di tanti possibili nuovi clienti.

Qual è la novità che presenterà in fiera?

Erogatore metano 4 attacchi con accessori self-service.