dsc02473A quattro giorni dall’apertura è completo il programma degli appuntamenti “formativi e informativi” di Oil&nonoil. Sono previsti 32 appuntamenti che affronteranno nei dettagli temi tecnici, economici e giuridici per approfondire i diversi aspetti dell’evoluzione del settore e le questioni di cui maggiormente si dibatte.

Legati alla stretta attualità i convegni su illegalità e nuovi retisti; spazio alla presentazione delle ipotesi di sviluppo contenute nel decreto legislativo di attuazione della Dafi.

Di seguito pubblichiamo le sintesi di alcuni convegni in programma nei tre giorni della manifestazione. Altre sintesi sono disponibili qui

 

Oil & non oil: criticità e problematiche operative nel passaggio alla telematizzazione obbligatoria degli accettatori dal 1 gennaio 2017

Martedi 11 ottobre – ore 11.30 – Sala ROSSA –

A cura di Costantin

Il d.lgs 127/2015 impone dal 1 gennaio 2017 il censimento di tutti i distributori automatici di beni e servizi e la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate dei dati relativi alle somme incassate giornalmente da tali Vending Machines. Per il comparto oil & non oil molte sono le zone grigie: accettatori pre-pay oil, autolavaggi, distributori automatici di prodotti non oil sono tutti oggetto di tale obbligo? Quali sono gli step da seguire? A chi rivolgersi? Con il supporto di esperti nell’ambito fiscale e di tecnici e aziende qualificate cercheremo di fare chiarezza e dal confronto raccoglieremo elementi oggettivi che concorreranno alla formulazione dell’inevitabile interpellanza che sarà presentata dal nostro comparto presso l’Agenzia delle Entrate.

Illegalità: dimensione del fenomeno e soluzioni di contrasto

Giovedì 13 ottobre – Sala PUCCINI – ore 9.30

A cura di OIL&NONOIL e STAFFETTA QUOTIDIANA

Cinque miliardi, due miliardi? Non si conoscono con precisione i danni che il commercio illegale dei carburanti arreca alla collettività sotto forma di evasione dell’Iva, delle accise, di concorrenza sleale e prodotti di cattiva qualità immessi nei serbatoi degli automobilisti. Non si conoscono neppure tutti i passaggi e le forme illegali di immissione del prodotto al consumo. Non si conoscono anche perché cambiano forma in continuazione. La Guardia di Finanza conduce una battaglia quotidiana, ma il fenomeno, invece di apparire arginato continua a crescere. Occorre definirne le dimensioni, ma occorre soprattutto individuare soluzioni tecniche e normative che stronchino il commercio illegale. Non esiste una ricetta miracolosa, ma per invertire la tendenza e contenere l’illegalità sono necessari e urgenti sia il contributo di ogni elemento della catena distributiva sia una serie di interventi tecnico normativi.

I nuovi retisti e il futuro della rete: adeguarsi alla trasformazione

Mercoledì 12 ottobre – Sala ROSSA – ore 9.30

A cura di OIL&NONOIL

Non c’è accordo su come chiamarli: nuovi retisti, indipendenti, operatori delle pompe bianchi, titolari di autorizzazioni… ma tutti sono consapevoli che sono  loro i soggetti che guideranno in maniera sempre più marcata la rete distributiva dei carburanti. Al graduale ritiro delle compagnie petrolifere dal downstream corrisponde la crescita di soggetti che in ambiti geografici regionali o interregionali cercano di creare una loro rete, dotarsi di una strategia di marketing, puntare a crescere rispondendo efficacemente alle richieste dei clienti. Il convegno mira a inquadrare chi sono, dove sono più diffusi, come si identificano, con chi e come competono e quali sono i problemi che immancabilmente dovranno affrontare.

 

Il brand nel settore dei carburanti. Dalla mente al cuore: creazione, sviluppo e gestione di un brand di successo

Mercoledì 12 ottobre – ore 12.30 – Sala ROSSA

A cura di ASSOPETROLI in collaborazione con LUISS

Le marche assolvono a una triplice funzione: identificativa (o brand awareness), valutativa (o brand image) e fiduciaria (o brand loyalty). Le aziende sono pertanto chiamate a gestire la propria marca combinando i vari elementi che caratterizzano la marca, stessa quali, ad esempio, nome, logo, design, al fine di ottimizzare le tre suddette funzioni. Essenziali per aumentare il valore della marca sono anche le politiche di sviluppo della marca realizzate tramite estensioni della marca stessa a nuovi prodotti o servizi.

 

Il fattore umano nella storia della distribuzione carburanti. Parte seconda: aggiornamenti

Mercoledì 12 ottobre – Sala Car Wash – ore 14.00

A cura di ASSOINDIPENDENTI

Il convegno riprende, aggiornandoli  alle luce delle esperienze più recenti, alcuni degli argomenti presentati a Oil&nonoil 2015 a Roma. Infatti, le considerazioni su ”L’immagine del sistema”, “Gli imprenditori privati”, “Le Istituzioni”, “Pompe bianche & Indipendenti”, “Una crisi vera o falsa”  sono  oggi più che mai attuali, vedi evoluzione mercato, strategie società petrolifere, illegalità.

 

Privacy e videosorveglianza nelle stazioni di servizio

Mercoledì 12 ottobre – ore 15 – Sala VERDE

A cura di COLIN & PARTNERS

Con il seminario di Colin & Partners “Privacy e Videosorveglianza nelle stazioni di servizio” la gestione privacy e l’adozione di un sistema di videosorveglianza richiamano il settore automotive e logistica. Come ha più volte ribadito il Garante per la privacy, anche la semplice immagine di una persona deve essere considerata dato personale in quanto permette di identificare o rende identificabile una persona fisica. E la mera visualizzazione delle immagini comporta un trattamento di dati personali. Pertanto, a partire da una panoramica sulla normativa Privacy in vigore per sensibilizzare sulla gestione corretta e sicura dei dati, il seminario si focalizzerà sull’adozione di un sistema di videosorveglianza all’interno delle stazioni di servizio: dai principi e provvedimenti privacy da considerare, agli obblighi da rispettare. A seguire, una lettura dello Statuto dei Lavoratori in relazione ai rapporti di lavoro interni allo specifico settore, un approfondimento sulle responsabilità e sanzioni previste in merito all’adozione di un sistema di videosorveglianza e una serie di esempi pratici concluderanno il seminario

Aspetti normativi e fiscali dell’autolavaggio

Martedì 11 ottobre –ore 15.30 – Sala CAR WASH

A cura di ASSOLAVAGGISTI

Assolavaggisti-Confesercenti affronta alcuni nodi con cui l’imprenditore del settore del lavaggio deve fare I conti quotidianamente: dall’esigenza di approccio imprenditoriale aperto e flessibile, allo smaltimento delle acque reflue, passando per gli iter amministrativi, per finire alla gestione dei rifiuti. Una “corsa ad ostacoli” che si può vincere informandosi e avvalendosi dell’opporto dell’organizzazione.

Qualità dell’aria e combustibili: rispetto dell’ambiente, tutela della concorrenza, sostenibilità economica

Mercoledi 12 ottobre – ore 14.30 – Sala PUCCINI

A cura di ASSOPETROLI

L’evento si propone di presentare i risultati dello studio tecnico scientifico “Analisi di emissioni gassose convogliate di una caldaia alimentata con differenti tipologie di gasolio” a cura di Pa.L.Mer. Parco Scientifico e Tecnologico del Lazio Meridionale (Università di Cassino) e Innovhub, Stazione Sperimentale dei Combustibili.

Self service GPL non presidiato: norme tecniche

Giovedì 13 ottobre –ore 12.00 – Sala VERDE

A cura di ASSOGASLIQUIDI

L’UNI-CIG ha recentemente concluso i lavori per l’elaborazione delle norme tecniche necessarie all’applicazione della disciplina di prevenzione antincendi riguardante il servizio fai-da-te del GPL auto nelle stazioni stradali non presidiate. Il quadro regolamentare è stato quindi completato. Nel corso del seminario autorevoli esponenti delle istituzioni dell’industria descriveranno lo stato dell’arte della normativa anticendi e approfondiranno i contenuti tecnici degli standard applicativi prodotti dal CIG