Il nuovo segretario generale vanta grandi competenze nella ricerca sui carburanti alternativi. Sottolineato il ruolo che il gas naturale nelle sue diverse forme nella trasinzione verso una mobilità pulita.

A inizio marzo, il consiglio di amministrazione di NGVA Europe ha nominato Andrea Gerini nuovo segretario generale di NGVA Europe.

Gerini, già a capo dell’area Collaborazioni e programmi strategici presso il Reparto powertrain del Centro Ricerche Fiat (CRF) in Italia, vanta una notevole esperienza e solide competenze tecniche nel settore gas e carburanti alternativi.

Laureato ingegneria meccanica, nel corso degli anni ha ricoperto svariati incarichi nell’ambito di programmi di ricerca e sviluppo inerenti lo sviluppo di tecnologie per i motori e l’uso di carburanti alternativi.

“Sono molto lieto e onorato – ha dichiarato Andrea Gerini – di essere al servizio di NGVA Europe e di mettere a disposizione le mie competenze nell’uso del gas naturale come carburante per autotrazione, in special modo in uno  scenario come quello attuale in cui assistiamo a una proliferazione di soluzioni in ambito motoristico e a una sempre più ampia diversificazione delle fonti energetiche primarie. L’uso del gas naturale per l’autotrazione apporta straordinari vantaggi che possono contribuire in maniera rilevante alla decarbonizzazione del settore trasporti  e migliorare la qualità dell’aria grazie a una tecnologia matura, conveniente e disponibile.  Il gas naturale in entrambe le sue forme, compressa (GNC) e liquida (GNL), e soprattutto se viene prodotto da un’ampia varietà di fonti rinnovabili, si prefigura come un elemento importante perfettamente adatto a supportare la transizione verso una mobilità a basse emissioni”.

NGVA Europe è impegnata a tracciare la strada verso una mobilità sostenibile, sottolineando il ruolo importante che l’uso del gas può svolgere nei trasporti. Inoltre continua ad operare a stretto contatto con i responsabili politici dell’Unione Europea, l’industria dei veicoli a gas, le società produttrici di gas e i gestori di flotte.