Su IlSole24Ore del 6 giugno il titolo L’exploit del contrabbando di benzina apre un articolo di Jacopo Giliberto dedicato al fenomeno della diffusa e preoccupante illegalità nella distribuzione dei carburanti.

Il giornale prende spunto dalla Relazione 2015 della Guardia di Finanza e da dati forniti dall’Unione Petrolifera sugli attacchi agli oleodotti (lo “spillaggio”).

“La Finanza nel corso delle 3.700-3.800 operazioni annuali – scrive il quotidiano – in genere scopriva frodi fra le 50.000 e le 70.000 mila tonnellate di carburanti l’anno. Per esempio nel 2010 aveva scoperto traffici illegali per 70 mila tonnellate, per 57 mila nel 2011, nel 2012 altre 72 mila tonnellate (…) Nel 2014 (…)190 mila tonnellate di ’prodotti energetici consumati in frode’”.

Ecco il link per leggere l’intero articolo.

http://www.ilsole24ore.com/art/commenti-e-idee/2016-06-06/l-exploit-contrabbando-benzina-193320.shtml?uuid=AD3STvW